Filippo Pecorari

Dr. Filippo Pecorari


Assistant lecturer (Fachbereich Italianistik)

Office

Seminar für Italianistik
Maiengasse 51
4056 Basel
Schweiz

Assistant / Postdoc (Fachbereich Italianistik)

Office

Maiengasse 51
4056 Basel
Schweiz

Ufficio: 303
Orario di ricevimento: su appuntamento 

Campi di ricerca

Linguistica testuale, linguistica italiana, italiano scritto, fenomeni anaforici, punteggiatura, impliciti nel testo. 

Profilo

Filippo Pecorari ha conseguito la laurea in Lettere moderne (2008) e la laurea specialistica in Linguistica teorica e applicata (2011) presso l’Università di Pavia. Dal 2011 al 2014, ha frequentato il corso di dottorato di ricerca in Linguistica dell’Università di Pavia, sotto la tutela del Prof. Michele Prandi. Ha ottenuto il titolo di dottore di ricerca il 15 dicembre 2014, discutendo una tesi dal titolo Anafora di ordine superiore in italiano scritto: strategie di coesione testuale tra incapsulazione anaforica e ripresa coreferenziale (ora pubblicata presso le Edizioni dell'Orso).
È stato impegnato per tre anni in un progetto di ricerca sulla punteggiatura dell’italiano contemporaneo (progetto PUNT-IT “Le funzioni informativo-testuali della punteggiatura nell’italiano contemporaneo, tra sintassi e prosodia”, febbraio 2015-gennaio 2018) e attualmente collabora a un progetto sulle evoluzioni diacroniche del sistema interpuntivo italiano (progetto PUNT-IT2 "La punteggiatura italiana in prospettiva diacronica: dallo standard al neo-standard, e dal Cinquecento al Novecento", febbraio 2018-gennaio 2020). Entrambi i progetti sono stati finanziati dal Fondo nazionale svizzero e diretti dalla Prof.ssa Angela Ferrari presso l’Università di Basilea.
Svolge inoltre attività di insegnamento presso le Università di Basilea (Storia della lingua italiana, dal 2016) e di Pavia (Pragmatica e linguistica del testo, dal 2017).

Maggiori informazioni sui singoli volumi sono reperibili alla pagina Vetrina.